L'albero delle farfalle - Vita nel Bisagno

2007/2017: 10 anni di www.vitanelbisagno.it
Vai ai contenuti

L'albero delle farfalle

Per i più piccoli > I racconti di Mamma Germana




L'albero delle farfalle
di Marina De Mattia

"C'era una volta nel Bisagno, una fatina con le ali di farfalla di nome Lilla.
Era una graziosa creatura dai lunghi capelli viola che indossava sempre una vestina ed una calzamaglia color glicine che le lasciava scoperti solo i piedini.
Lilla amava molto passeggiare lungo il bordo del torrente suonando il suo flauto di legno.
Un giorno, mentre camminava, scoppiò un temporale.
Il vento forte le tolse il flauto di mano e la piccola Lilla, per tentare di recuperarlo, finì in acqua.
La corrente la trascinava via e la fatina non riusciva a trovare un appiglio per potersi fermare finchè, all'improvviso, ci riuscì tra i rami accoglienti di un grosso arbusto.
Lilla non riusciva a credere di essere finalmente in salvo; per eterna riconoscenza prese una manciata di semi di quella pianta e, col suo soffio fatato, li mandò fino al mondo reale dicendo:

Semi preziosi, nel mondo volate,
questa bella pianta lì portate;
quest'arbusto dal fiore odoroso
doni alle farfalle cibo e riposo.











Detto, fatto, i semi si sparsero nel mondo ed alcuni di loro finirono qui nel Bisagno.
Le spighe fiorite di questo arbusto attirano molte farfalle ed altri insetti; per questo motivo viene chiamato da tutti l'albero delle farfalle".
Terminato il racconto, mamma Germana disse:
"Se guardate dietro di voi, potete vedere questa bellissima pianta in piena fioritura."
I pulcini voltarono il capino e videro tanti fiori colorati di lilla intorno ai quali volavano leggere le farfalle del Bisagno.


Se vuoi ascoltare il racconto,
clicca sull'icona qui a fianco --->
Torna ai contenuti